La nostra filosofia: una vita dedicata al lavaggio ad ultrasuoni

La cavitazione degli ultrasuoni

 

La cavitazione e la vibrazione meccanico molecolare

Le onde ultra soniche arrivano su tutte le superfici, metalliche e non, l'importante è che le superfici siano lambite e bagnate dal liquido, il quale può essere acqua, solvente o una miscela di acqua e detergenti vari.
Queste onde in alta frequenza vibrativa producono una azione di compressione fisica nella semi onda positiva ed una decompressione nella successiva semi onda negativa, le due semionde ricoerdiamo che compongono l'intera onda sinusoidale (la sinusoide completa dell'onda sonica da picco a picco).
Nella fase di decompressione si formano delle bolle di vuoto (bollicine di cavitazione), le quali nella seguente fase di compressione vengono istantaneamente espanse ed implodono, sviluppando una pressione circostante valutata in circa 1.300 BAR.
Qualunque oggetto contaminante depositato o ancorato saldamente sulla superficie del pezzo viene quindi disgregato e frantumato dai nostri ultrasuoni. Alla cavitazione standard nei nostri innovati sistemi di trasduzione si aggiunge uno speciale fenomeno di intensa
vibrazione a livello meccanico molecolare che consente di superare i normali vantaggi di disgregazione, questo avviene per mezzo di potenti treni di onde pulenti di altissima densità e potenza vibrazionale.
Si ottiene quindi un perfetto lavaggio in tempi molto più veloci del solito, senza zone d'ombra e senza zone preferenziali di cavitazione o di vibrazione ultrasonica a zone fisse o semifisse. Ciò succede, rispettando perfettamente la integrità dei materiali costituenti il pezzo che è immerso nel liquido, nel detergente biodegradabile utilizzato per il caso di lavaggio.
Neppure su particolari di estrema fragilità tale nostra potente e veloce vibrazione crea problemi : con ogni tipo di materiale il risultato è perfetto e nel totale rispetto di forme, spigoli vivi, rugosità ed estetica delle superfici che erano coperte dalla sporcizia o attaccate dalla ruggine, dalle ossidazioni o dai residui di calamina e di carbonizzazione più ostici.
Il fenomeno fisico vibrativo meccanico - molecolare (guidato da regolazione istantanea di frequency and power system) è un vantaggio apprezzato e conosciuto dai clienti che utilizzano le apparecchiature aventi il nostro marchio, prodotte nei nostri stabilimenti specializzati.

Ultrasonic advanced Pulse mode

Mentre i lavaggi antiquati, insieme alle onde ultrasoniche utili a togliere ed asportare lo sporco, avevano nel loro campo di lavoro acustico formazioni improvvise di onde stazionarie, di gravi onde spurie e di pericolose onde parassitarie, le apparecchiature ideate dalla ULTRASUONI INDUSTRIAL ENGINEERING, merito di una oculata progettazione, non hanno mai avuto nessun problema di nodi preferenziali di vibrazione sonica ne, tantomeno, di nodi senza cavitazione standard e nodini (piccoli nodi) nei quali non si ha e non si produce l'effetto ultrasonoro. Nei fatti i nostri generatori di ultrasuoni risultano, molto spesso, più efficaci e sicuri di tipologie pulsate di concezione arcaica dove, malgrado la programmazione di picchi di onde a diverse frequenze, non si riesce a spostare in modo idoneo i nodi e i vuoti statici di pulsazione vibrante e questo, neppure producendo picchi di frequenza molto alti (70, 75 Khz) estrapolati da una frequenza base di banda di 20, 30, 35 o 45 khz.

Sistema Pulsar e Pulsatron

I nostri modernissimi generatori di ultrasuoni, modelli Pulsar Ultrasuoni ® e Pulsatron Ultrasuoni ® di ultima concezione, sono stati messi a punto per pulsare onde ritmicamente (con intervalli impostabili e selezionabili di tempo di pulsa e vai) in una ampissima gamma di potenze e di frequenze ultra soniche.
Una gamma idonea per avere impulsi molto potenti e temporizzati con esatta precisione, capace ingenerare una distribuzione globale molto precisa ed uniforme dell'azione di cavitazione sonica e vibrazione molecolare complessiva, durante cicli di lavaggio ad ultrasuoni “dedicati a speciali liquidi e a pezzi e parti da pulire che noi sappiamo non potersi pulire e trattare con i comuni generatori di ultrasuoni”.
Anche in forza di queste versioni avanzate noi siamo pronti per affrontare e risolvere anche il più critico e complicato trattamento di pulizia delle superfici, oggi esistente.

Sweep mode made in ULTRASUONI I.E.

Standard sweep
Comprende tutta le serie di Generatori e trasduttori Piezo (22 - 350 khz) e Magneto (18 - 22 Khz ) in versione di serie (analogico o digitale a scelta del cliente) è idonea al lavaggio in molti settori chiave: elettronica, medicale, dentale, micromeccanica.
Le frequenze più richieste, il 25 e il 45 khz ad esempio, sono spazzolate continuamente da microchips dell'ultima generazione che ne aggiustano in automatico la sintonia e in tempo reale emettono la migliore frequenza intorno alla frequenza base, modulando anche il rapporto migliore (RM) tra miglior potenza istantanea e miglior frequenza (P/F) da inviare ai trasduttori e quindi nel bagno di lavaggio a ultrasuoni.
Double sweep frequence
Comprende tutta le serie di Generatori e trasduttori Piezo versione doppia frequenza base. Idonea al lavaggio in molti settori dedicati: navale, aerei, spazio, satelliti, decontaminazione, ricerca scientifica. Una doppia emissione di frequenze (da 25 a 350 Khz a seconda dell' applicazione) sono spazzolate da un gruppo di microchip che ne controlla in automatico il miglior range di minima e massima.
Multipower ultrasonic Sweep
Comprende le serie di Generatori e trasduttori Ultrapiezo e Ultramagneto ad alta potenza, anche con onde sinusoidali a 3 fasi alternate.
Consigliata nel lavaggio in svariate industrie: plastica, gomma, alluminio e leghe, titanio, silicio.
Funzione: un intelligente sistema digitale interno controlla e varia il miglior rapporto tra potenza e frequenza. Variando in automatic system il set massimo di potenza e il Delta P di potenza, per consentire un ancora migliore risultato ed effetto pulente, anche in presenza di notevoli masse da sgrassare potentemente ed in profondità.
Alta resa di trasduzione ultrasonica
I blocchi di trasduzione ULTRAPIEZO come gli elementi a lamina di nikel extrapuro 99, ULTRAMAGNETO, che vengono applicati sulle pareti e sul fondo interno delle nostre lavatrici ad ultrasuoni, sono calcolati in numero idoneo a raggiungere le elevate potenze necessarie per il lavaggio. Essi vengono costruiti con la massima precisione con macchine a controllo numerico, sottoposti a specifici trattamenti in modo da essere tutti uguali ed avere eguale frequenza di risonanza nel campo dei 18.000, 20.000, 25.000, 35.000, 45.000, 80.000, e sino ai a
350.000 Hertz (350 khz).

La potenza e la tecnologia italiana nelle lavatrici ad ultrasuoni

Master builder in ultrasonic-cleaners

Power and technology in italian ultrasonic cleaning

Submitted by Antonella on 13/01/2009 - 13:13. | Antonella lavaggio ultrasuoni ultrasonic cleaners

»email this page for your mailing list | see and read more and more